Pane vero o pane “finto”: quando il pane fa bene e quando fa male!

Alla fattoria Germoglio il pane si prepara con ricetta tradizionale partendo da grano appositamente coltivato e macinato con mulino per avere la maggior ricchezza di nutrienti e freschezza nel prodotto.

La tipologia del grano utilizzato permette anche una farina integrale, semintegrale e a volte più chiara ma mai completamente bianca. Molti dei nostri prodotti sono con più di un cereale per variare la composizione e migliorare così l’assunzione dei principi nutritvi di più cereali nella dieta di chi acquista i nostri prodotti.

Pane casereccio germoglioIl nostro pane contiene naturalmente: le fibre, le vitamine del gruppo B e antiossidanti,  i minerali (ferro, zinco, rame, magnesio) e fitonutrienti oltre ai carboidrati, alle proteine e a una piccola porzione di grassi vegetali naturali. Vediamo da dove arrivano …

La forma di un chicco di cereale e le sue componenti:

Conosciamo invece ora come viene fatto in pane bianco industriale o a volte anche artigianale

Il pane che acquistiamo oggigorno è soltanto un impasto di amido che non nutre il corpo, porta a perdere adirittura minerali per la sua metabolizzazione e spesso è causa di obesità (ingrassa con calorie vuote). Quando mangiamo pane essendo poco ricco di acqua ci viene la voglia di bere e se non assumiamo sufficienti liquidi questi vengono presi direttamente dal nostro corpo per assimilare e gestire la digestione del pane che infatti spesso provoca stitichezza. Inoltre sono state collegate altre malattie quale emorroidi, colesterolo alto, diverticoli, mancanza di minerali (artrosi e osteoporosi in primis) e alcune forme di cancro come quella al colon.

 

Perchè tutto questo? per il fatto che la farina dei cereali viene raffinata! si tolgono le componenti “vitali” del chicco e in questo modo la conservazione avviene per più tempo e non irancidisce il prodotto.

Inoltre per mantenere il prodotto, lavorarlo meglio e dargli caratteristiche più attraenti e migliori per la vendita vengono aggiunte molte sostanze chimiche (gesso bianco, farine di pesce e ossa, acido tartarico,ecc…). Un punto da notare per chi vuole seguire una dieta VEGAN: nelle farine vengono quindi aggiunti come sostanze stabilizzanti o per altre funzioni, prodotti di origine animale senza che sulle etichette venga segnalato se non con la dicitura “addittivo”.

E inoltre si utilizza il lievito chimico per ottenere una lievitazione veloce e in questi composti possiamo trovare alluminio, bromuro di potassio, tartaro, cloruro di ammoniaca, ecc…

Per sbiancare le farine si utilizzano prodotti che possono uccidere la flora intestinale e che infatti vengono aggiunti anche nei prodotti di detersione e di pulizia.

L’elenco non finisce qui si aggiungono sostanze per distruggere gli enzimi che però impediscono l’assimilazione del Calcio da parte dell’organismo, anticongelanti e sostanze antimuffe, coloranti, ecc…

Concludendo torniamo a cercare pane “vero” con ricette tradizionali e fatto da panettieri che si impegnano a produrre prodotti non per un mero ritorno economico ma per la salute delle persone!

La fattoria Germoglio

fare il pane6

Produce  nel proprio forno con lievitazione naturale (persino con il metodo della biga), fatto a mano e con farine del grano coltivato e selezionato apoositamente, con l’intento di creare una filiera cortissima.

Potete trovare i suoi prodotti freschi dell’orto e prodotti da forno:

  • nei mercati contadini tradizionali di diverse città limitrofe alla provincia di Modena (contattateci per sapere dove siamo 059 760811)
  • al punto di vendita diretta all’interno della propria azienda agricola
  • ultima novità anche online nel progetto la campagna di casa tua!

Il link della fonte è ome-il-pane-che-mangi-ti-sta-uccidendo/

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s